Spaghetti ai ricci di mare

Inserito da il27 November 2006, 12985 visite totali

Gustoso e veloce piatto di spaghetti con l’aggiunta della succulenta polpa di ricci di mare

spaghetti ai ricci di mare

Ingredienti per 4 porzioni

* 400-450 gr. di spaghetti
* 300 gr. di polpa di ricci di possibilmente fresca
* 1 spicchio d’aglio
* prezzemolo fresco
* olio extravergine di oliva
* peperoncino

Preparazione

Prendete un pentola, riempitela d’acqua e mettetela sul fornello acceso.

Mentre l’acqua è sul fornello trittate il prezzemolo. Una volta trittato il prezzemolo non vi resta che versare l’olio, il peperoncino e l’aglio schiacciato in una ampia padella ed attendere che l’acqua arrivi ad ebollizione.

Quando l’acqua inizia a bollire mettete la padella con l’olio sul fornello acceso, nel frattempo salate l’acqua e inserite gli spaghetti nell’ acqua. Quando l’aglio diventa dorato potete tranquillamente toglierlo dalla padella e se gli spaghetti non sono ancora giunti a cottura si può spegnere anche il fornello della padella.

Gli spaghetti vanno scolati al dente e posti sulla padella con il fuoco acceso, a questo punto versate la polpa di ricci sugli spaghetti e fate saltare per circa 30-40 secondi. Spegnete il fornello, versate il prezzemolo e mescolate il tutto alcune volte.

Et voilà il piatto è pronto

2 commenti per “Spaghetti ai ricci di mare”

  1. tiziana scrive:

    Tutto bene se l’esperienza e la mano aiutano! Ricordiamoci sempre che uno dei piatti più difficili da realizzare è “un uovo al tegamino”. Quindi massima attenzione a non sforare coi tempi!! Bastano pochi secondi in più per rovinare il piatto cuocendo i ricci e distruggendone il profumo e la bontà.
    (io però quando butto i ricci spengo il fuoco e lascio che sia il calore della pasta a legare i sapori.):-)

  2. LOREDANA scrive:

    salve mi sembra una ricetta gustosa e voglio cucinare gli spaghetti per cena. Grazie

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *