Regolamento

Inserito da il31 August 2006, 34275 visite totali

Questo documento si prefigge lo scopo di fornire una possibile soluzione riguardo, la strutturazione della comunità di SpaghettiLinux. Si ricorda che questo documento puo’ essere modificato in ognuna sua parte previa autorizzazione del coordinatore a seguito delle decisioni prese durante le riunioni:

  • 1.0 – OBIETTIVI
  • 2.0 – ASPETTO UNITARIO
  • 3.0 – RUOLI
  • 4.0 – STRUMENTI DI GESTIONE

1.0 – OBIETTIVI

  • 1.1 – Cercare di dare una formazione maggiormente unitaria, autonoma e ordinata alla comunità.
  • 1.2 – Standardizzare le condizioni delle comunità entranti.
  • 1.3 – Rendere efficiente il forum, definendo ruoli e compiti vari.
  • 1.4 – Fare il punto sull’assetto economico.
  • 1.5 – Puntare su una maggiore cooperazione fra le comunità.
  • 1.6 – Cercare, se possibile, di utilizzare sempre software Libero o Open Source Software rispetto a software coperto da altri tipi di licenze.

2.0 – ASPETTO UNITARIO

  • 2.1 – Spaghettilinux ha un unico forum che dovrà essere usato da tutte le comunità che vi aderiscono, ogni comunità avrà una propria sezione dove avrà grandi autonomie ma sempre sotto il controllo vigile degli amministratori che si riservano la facoltà di eliminare o spostare messaggi ritenuti offensivi o dannosi alla comunità stessa. E’ quindi necessario per l’unità della comunità che non vi siano altri forum esterni.
  • 2.2 – Ogni comunità deve avere (nominandolo nel modo che preferisce) almeno un responsabile che riferisca sullo stato, sull’operato della comunità in una riunione (da tenersi in via ordinaria una volta al mese) e su una possibile mailing-list riservata agli amministratori. E’ preferibile che una persona sia responsabile per un singolo progetto, ma in caso di problemi improvvisi, si può procedere con incarichi anche temporanei.
  • 2.3 – Sul sito padre http://www.spaghettilinux.org, vi deve essere una descrizione accurata di quale scopo si prefigge il progetto con una dettagliata descrizione degli ultimi sviluppi di ogni singolo progetto.
  • 2.4 – La cooperazione massima fra i vari progetti, cercando di risolvere sempre nel minor tempo possibile eventuali controversie che possano sorgere.
  • 2.5 – Ogni progetto che viene Hostato sul server deve direttamente o indirettamente finanziare il mantenimento del server centrale spaghettilinux.org tramite il pagamento di una piccola ammenda di 3 euro al mese con le quali sarà fornito spazio web, ftp, mysql e possibilità di importare progetti in subversion oltre all’opportunità di avere un dominio del tipo http://tuonome.spaghettilinux.org. Per le comunità solamente aderenti al progetto ma in alcun modo coinvolte con il server la partecipazione è ovviamente gratuita previa esposizione di un piccolo banner che sarà presto fornito.

3.0 – RUOLI

  • 3.1COORDINATORE. La figura del coordinatore non verrà mai rimpiazzata ed ha validità fino al volere dello stesso. Il coordinatore, secondo le modalità espresse in seguito, si occupa della gestione globale del progetto:
    • 3.1.1 – E’ addetto a calendarizzare le riunioni relative all’intera comunità.
    • 3.1.2 – Deve quasi quotidianamente dedicare tempo al coordinamento delle comunità, cercando di comprendere i loro problemi e cercando di essere di riferimento
    • 3.1.3 – Ha il potere dopo essersi consultato, con tutti i responsabili dei vari progetti, di convocare una riunione straordinaria,e in casi davvero estremi, potrà agire in autonomia dovendo poi spiegare in mailing list il suo operato.
    • 3.1.4 – Dovrà nominare un vice, con cui dividerà gli incarichi e che prenderà i suoi poteri sotto espressa delega del coordinatore.
    • 3.1.5 – Dovrà occupasi di tenere aggiornato il sito www.spaghettilinux.org
  • 3.2RESPONSABILE RAPPORTI ESTERNI. Eletto con carica trimestrale, gestisce i rapporti di immagine con le organizzazioni esterne, si occupa di favorire la popolarità della comunità. Viene eletto da tutti e soli i responsabili dei vari progetti.
  • 3.3RESPONSABILE DI PROGETTO. Ogni progetto deve presentare un proprio responsabile che si faccia portavoce della propria realta’ sia in mailing list sia verso il coordinatore per comunicazioni importanti o per riferire sullo stato di avanzamento dei lavori.

4.0 – STRUMENTI DI GESTIONE

  • 4.1MAILING-LIST: spaghettilinux@googlegroups.com Aperta a tutti i membri per discutere questioni di carattere generale o consigli. admin-spaghettilinux@googlegroups.com Aperta solo ai responsabili di www.spaghettilinux.org e ai suoi finanziatori per discutere questioni gestionali, economiche e tecniche. La chiusura di questa mailing list a persone con particolari incarichi è dovuto alla maggiore rapidità di decisione di un ristretto numero di persone rispetto a tutta la comunità, che ingrandendosi potrebbe divenire di difficile gestione.
  • 4.2RIUNIONI: Le riunioni dovranno avvenire in un canale dedicato diverso da quello ufficiale e riguarderanno talvolta singoli progetti, talvolta l’intera comunità. Ogni singolo progetto potrà organizzarsi e riunirsi come meglio crede e con la frequenza desiderata. Vi saranno però due impegni fissi: una riunione aperta a tutti gli utenti della comunità, e un’altra riservata ai soli responsabili di progetto. E’ ovviamente possibile, far intervenire utenti esterni alla comunità alle riunioni per consulenze o qualsivoglia contatti. Chiunque tra gli admin di www.spaghettilinux.org può richiedere una riunione straordinaria di tutti i responsabili di progetto, motivandola adeguatamente. Sarà poi compito del coordinatore generale decidere se e quando convocare l’assemblea (dopo essersi consultato con i responsabili di progetto). Durante la riunione generale, chiunque può proporre iniziative, chiedere informazioni, domandare aiuto. Il coordinatore ha il compito di presiedere entrambe le assemblee, ovvero di dirigere i lavori durante le stesse.